Sold out

Francesco Messina - Medio Occidente (Reissue)

17.99 EUR
  • Francesco Messina - Medio Occidente (Reissue)
  • Francesco Messina - Medio Occidente (Reissue)

Remastered reissue of Francesco Messina's seminal LP from 1983 produced by electronic Italian pioneer Franco Battiato.
Messina and Battiato are considered central figures within the Italian avant-garde. Part of a generation of artists who contributed to a radical rethinking of musical practices and composition, they reveal Minimalism as it's rarely known: delicate melodies, subtle harmonic interplay, incorporating diverse creative traditions and slowly giving way to an ever-expanding open space. This album was recorded at the legendary Polygram Studios in Milan and using the most powerful electronic music synthesizers for that times like the CMI Fairlight and the EMU Emulator.

Francesco Messina si presenta nel 1983 con "Medio Occidente". Un condensato di musica minimalista, pop, elettronica, world e ambient. Forse, se proprio si dovesse trovare un difetto a questo lavoro, il limite risiede nel non aver messo a fuoco nessuno di questi aspetti, risultando alla fine un po' dispersivo. Dettagli. In realtà siamo al cospetto di un lavoro eccellente. Ascoltare per credere. Ecco come l'autore di "Medio Occidente" ne narra la genesi e le vicissitudini nel bel libro "Ogni tanto passava una nave - viaggi e soste con Franco Battiato": "Tra una copertina e l'altra, mi arrivò anche la straordinaria concessione di pubblicare un album tutto mio.
Mi ero ripromesso di tenere anche un occhio sulla produzione di Mike Oldfield che con inusuali brani strumentali era finito in cima alle classifiche di mezzo mondo. Ma poi, come sempre, emerge il fatto che ognuno sa fare quel che sa fare. Infatti non andai oltre il genere che avevo sempre praticato: cose molto rarefatte, quasi atmosferiche. Chiesi a Battiato e a molti altri amici di partecipare. Franco mise la sua voce e saggi consigli pesi e misure e molti amici come Giusto Pio, Stefano Cerri, Roberto e Giada Cacciapaglia, Alberto Radius, Filippo Destrieri, Michele Fedrigotti, Mino Di Martino diedero il loro contributo nelle varie tracce." (Credit: Verso La Stratosfera - Blogspot)